Privacy

Centro storico Firenze

01. Struttura
Tipologia
02. Dove?
Destinazione
03. Quando?
04. Chi?
Adulti
Bambini

Centro storico Firenze

Il centro storico Firenze, rimasto pressoché intatto nel suo aspetto rinascimentale, è inserito tra i siti Patrimonio dell'Umanità UNESCO fin dal 1982. Entro il suo perimetro racchiude le principali attrazioni turistiche della città ponendosi come un vero e proprio museo storico-artistico a cielo aperto.

L'importanza a livello internazionale della città come polo culturale, economico e commerciale è ben chiara fin dal 1300, di conseguenza l'area del centro storico Firenze è considerata un enorme archivio che ripercorre gran parte della sua storia.

Piazza del Duomo gioca un ruolo primario nell'organizzazione del centro storico Firenze. E' dominata dalla mole della Cattedrale di Santa Maria del Fiore la cui cupola, un progetto del Brunelleschi, è visibile in quasi tutta la piana della città. Non da meno sono poi il Battistero di San Giovanni e il Campanile di Giotto.

Se il complesso del duomo è il cuore religioso del centro storico Firenze, quello politico è Piazza della Signoria sulla quale troneggia Palazzo Vecchio, antica sede del governo fiorentino e oggi dell'amministrazione comunale. Una vasta parte dell'edificio comprendente il Salone dei Cinquecento, lo Studiolo di Francesco I, la Sala di Leone X e molto altro è invece adibita a museo.

Al suo fianco si estende la Galleria degli Uffizi, la più antica collezione d'arte dell'Europa moderna che raccoglie capolavori come la “Venere del Botticelli”, “l'Adorazione dei Magi” di Leonardo e la “Venere di Urbino” di Tiziano.

Sebbene la sua superficie non sia così vasta, il centro storico Firenze riserva sorprese ad ogni angolo. Semplicemente passeggiando lungo le vie e i vicoli che lo attraversano ci si imbatte quasi inconsapevolmente in notevoli palazzi medievali e rinascimentali, statue d'autore, logge, strade storiche, fontane decorate, meravigliosi ponti sull'Arno e antiche chiese.